Biorisonanza BICOM: che cos’è?

La dualità delle particelle d’onda

Secondo la fisica quantistica tutte le particelle di materia, come anche le particelle di onde, hanno dei caratteri ben specifici. Questo significa che qualsiasi sostanza – comprese le cellule, ogni parte del corpo come anche i virus, i batteri, le polline, e le tossine, ecc – hanno una irradiazione elettromagnetica e quindi anche una loro frequenza. Ogni sostanza ha, secondo la propria natura, una lunghezza d’onda o frequenza tipica e ben specifica con una caratteristica molto individuale. Questo viene descritto come “schema frequenziale”.

Lo scambio d’informazione tra le cellule

Nella medicina moderna, si dovrebbe essere consapevoli che il corpo può solo funzionare e regolarsi perché in esso c’è comunicazione e scambio di informazione tra le cellule. Lo studio sui biofotoni spiega che le cellule comunicano tra di loro tramite lampi di luce (irradiazione dei fotoni). Scambiano informazioni tramite frequenze specifiche. In un corpo sano, questo scambio di informazioni avviene senza ostacoli. In questo modo, ogni cellula rispettivamente ogni parte del corpo può svolgere i propri compiti.

La fisica condiziona la chimica.

Ostacolo sullo scambio d’informazione

Sostanze interferenti, come tossine, virus, batteri, ecc oppure radiazioni possono ostacolare la comunicazione tra le cellule.

Lo scambio d’informazione disturbato può dare cambiamenti organici

Se lo scambio d’informazione tra le cellule è disturbato, anche il lavoro delle cellule sarà ostacolato, che può mostrarsi più o meno rapidamente in disturbi dell’umore poco chiare, inefficienza, stanchezza cronica, e più tardi anche attraverso cambiamenti organici e sintomi corrispondenti.
I sintomi si verificano spesso dove esiste già geneticamente una debolezza.

“Discarica per rifiuti pericolosi” del corpo

Il liquido extracellulare del corpo non è solo il mezzo di nutrimento per le cellule, ma serve anche come discarica per rifiuti pericolosi“per le sostanze gravose, quando gli emuntori come per esempio il fegato, la cistifellea, i reni, l’intestino, la pelle… sono in sovraccarico. Siccome l’acqua è anche un ottimo salva-informazioni, vengono salvate anche informazioni delle sostanze gravose. Questo campo non è facilmente reperibile da procedure di laboratorio.

Scoprire sovraccarichi precisi e individuali

A livello biofisico tali sovraccarichi possono solitamente venire testati in modo rapido e indolore. Il dispositivo BICOM offre un valido aiuto. Così facendo si può trovare in molti casi, quale sovraccarico causa il disturbo di salute nel soggetto interessato (per es. batteri, virus, inquinamento elettromagnetico, materiale dentale, allergeni…)

Trattamento con l’apparecchio BICOM

Con la terapia BICOM, gli schemi frequenziali del soggetto interessato, o di una sostanza gravosa vengono sottratti attraverso un elettrodo d’entrata e condotti nell’apparecchio tramite un cavo. A secondo del disturbo e del programma di terapia, questi schemi frequenziali vengono modulati in schemi frequenziali terapici e applicati al soggetto attraverso un elettrodo d’uscita.

Attraverso la terapia di biorisonanza BICOM, la regolazione del corpo stesso può essere sostenuta e promossa in misura considerevole.

La terapia di biorisonanza BICOM appartiene alla medicina complementare empirica, come ad esempio anche l’ omeopatia, l’agopuntura e altre terapie.

Le basi fondamentali del modello concettuale della terapia di biorisonanza sono confermati dalle ultime conoscenze biofisiche e quantistiche, ma non ancora accettate dalla predominante opinione della medicina accademia classica.

Tutte le dichiarazioni fatte sull’efficacia, proprietà e indicazioni si basano sulle conoscenze ed esperienze con la terapia di biorisonanza BICOM.

I trattamenti di Biorisonanza si rivelano particolarmente validi nei seguenti casi:

  • Allergie alimentari e ambientali da contatto: pollini, polveri, materiali vari
  • Problemi respiratori: sinusiti, bronchiti croniche, asma
  • Disturbi digestivi: gonfiore addominale, stipsi, coliti, gastriti
  • Disfunzioni uro-genitali: cistiti, disturbi mestruali, prostatiti
  • Dolori osteo-muscolari: reumatismi, dolori pre e post operatori
  • Stimolazione delle cicatrici di ogni tipo
  • Disturbi geopatici
  • Stimolazione sistema immunitario
  • Detossificazione batterica e generale
  • Drenaggio linfatico
  • Cefalee e emicranie
  • Reazioni avverse da vacino
  • Eczemi, dermatosi, psoriasi
  • Problemi di peso e metabolismo
  • Problemi ormonali, disturbi menopausa
  • Intossicazioni da amalgama e metalli pesanti
  • Terapia antifumo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *